Franco Battiato ha cantato la morte. Più di ogni altra cosa. Una morte attesa, attraversata, se non fosse un ossimoro terribile verrebbe da dire quasi vissuta. La morte nella poetica di Battiato non è mai associata alla parola fine. È un passaggio, solo un altro punto del percor…

Extra Colas: solo l'ennesima newsletter